PRT, attivo il nuovo impianto di trigenerazione




La PRT di Sarno continua ad investire in tecnologia e innovazione: da qualche giorno è attivo il nuovo impianto di trigenerazione ad elevata efficienza energetica, alimentato a gas metano.

Gli impianti di trigenerazione ad alto rendimento, come quello attivato dalla PRT, vengono installati moduli pre-assemblati containerizzati (sono visionabili a lato dello stabilimento di via Ingegno) ed integrano gli impianti di cogenerazione con la produzione di energia frigorifera. Alle macchine a combustione si aggiungono refrigeratori ad assorbimento in grado di convertire l’energia termica in frigorifera. Grazie a questa tipologia di impianti, quindi, si ottiene la produzione contemporanea di energia elettrica, termica e frigorifera, con miglioramenti dell’efficienza di produzione rispetto ai sistemi tradizionali.

L’energia prodotta viene convogliata all’interno dello stabilimento, garantendo un efficace controllo dei parametri del microclima, della temperatura e dell’umidità, ma anche l’estrazione di COV (composti organici volatili). Il nuovo impianto quindi assicurerà una migliore efficienza energetica, ma soprattutto un più efficace controllo dei parametri interni ed esterni, con indubbi benefici effetti anche per l’ambiente circostante.

La PRT è una delle aziende più attive sul fronte degli investimenti in innovazione e tecnologia: adotta infatti da sempre sistemi di controllo e monitoraggio, anche più rigorosi di quelli prescritti dalla normativa vigente.

Commenti

Post popolari in questo blog

P.r.t.: quasi vent'anni di esperienza all'insegna di innovazione, tecnologia, attenzione per l'ambiente

Rifiuti: è allarme per il blocco del riciclo